Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

payday loans
Tu sei qui:

Previdenza

Consulenza previdenziale

La Commissione previdenza, composta dai colleghi Giovanni Bossalini, Umberto Gandi e Marco Zanetti, si occupa di problemi previdenziali dei medici e degli odontoiatri concernenti le prestazioni che eroga la Fondazione ENPAM.

Riceve gli iscritti ogni LUNEDI' dalle ore 11 alle ore 12, previo appuntamento telefonico presso la segreteria dell'OMCeO Piacenza al numero 0523 323848

 

La consulenza relativa alle pratiche pensionistiche (pensione di vecchiaia, pensione di reversibilità, domande di invalidità) è espletata dalla signora Nadia Cornelli, previo appuntamento telefonico al numero 0523 323848 

ENPAM - Informativa sull’istituto del cumulo contributivo

Pubblichiamo in allegato la nota informativa diffusa dall'ENPAM relativa al cumulo dei periodi assicurativi, anche a seguito delle novità interpretative fornite dall'INPS in materia di cumulo gratuito dei periodi assicurativi, in presenza di periodi di contribuzione anche presso gli Enti di previdenza privati.enpam4

Al pari della totalizzazione - viene spiegato -, l'istituto permette agli iscritti presso due o piu gestioni previdenziali di cumulare tutti i periodi non coincidenti ai fini del conseguimento di un'unica pensione, differenziandosi per i requisiti di accesso e per il metodo di calcolo della prestazione.

Con il cumulo, infatti, le gestioni determinano il trattamento pro quota secondo le proprie regole di calcolo e non con il sistema  contributivo.

Leggi tutto...

ENPAM, aperte le iscrizioni per gli universitari

Aperte le iscrizioni all’Enpam per gli studenti del quinto e sesto anno dei corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria.enpam4

"Oltre al vantaggio di maturare anni di anzianità contributiva in anticipo rispetto ai tempi consueti - spiega l'Ente -, con l’iscrizione alla Fondazione gli studenti hanno subito accesso a tutto il sistema di welfare: sussidi in caso di maternità, aiuti economici in caso di disagio o di danni subiti per calamità naturali, la pensione di inabilità e la reversibilità per i familiari che ne hanno diritto.

L’iscrizione è facoltativa per gli universitari degli ultimi due anni di corso di laurea. Le tutele scattano fin da subito, anche per chi non potesse permettersi di pagare i contributi. Il versamento infatti si può fare anche dopo, quando ci si sarà iscritti all’Ordine.

La procedura di iscrizione si fa interamente online dall’indirizzo https://preiscrizioni.enpam.it.

Leggi tutto...

Voto contrario di OMCeO Piacenza al bilancio consuntivo 2016 di ENPAM

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Piacenza ha espresso voto contrario al bilancio consuntivo 2016 di ENPAM, approvato sabato 29 aprile nel corso dell’Assemblea Nazionale dell’Ente (159 voti favorevoli, 4 astenuti e 5 contrari).

Come di consuetudine il Consiglio Direttivo di OMCeO Piacenza ha scelto di affidare la valutazione del bilancio, sulla quale basare il proprio voto, al consulente di fiducia Dott. Massimo D’Amato, che nella sua relazione ha ribadito alcune delle critiche già avanzate negli anni passati, in particolare “per l’utilizzo di criteri non sufficientemente prudenziali” (in allegato a fondo pagina il testo integrale e la risposta di ENPAM alle osservazioni).

“Non sufficiente prudenza, non sufficiente informativa, non sufficiente trasparenza”, sono le criticità al bilancio espresse dal Presidente di OMCeO Piacenza Augusto Pagani nel suo intervento in assemblea: “L’affermazione del Presidente Oliveti che l’utile di questo bilancio è il migliore di sempre - ha evidenziato - è un dato che non basta a darci tranquillità e non rappresenta l’elemento più importante delle nostre valutazioni”.

Entrando nel dettaglio, anche quest’anno il bilancio dell’Ente presenta un utile rilevante, 1,3 miliardi di Euro, grazie soprattutto all’utile previdenziale di 996.000 milioni: “L’utile non previdenziale - evidenzia però Pagani - è di 332.000 Euro, equivalente al 2% netto, e da solo potrebbe non riuscire a compensare, negli anni a venire, l’aumento della spesa previdenziale e la riduzione delle entrate contributive, che purtroppo ci troveremo presto a dover contrastare, come inequivocabilmente conferma il fatto che i pensionati stanno crescendo molto più degli iscritti attivi, 4,5% rispetto allo 0,4%”.

“Per questo motivo, nonostante l’utile di bilancio, non è il caso di essere troppo ottimisti, ma realisti; e credo che sarebbe opportuno spiegarlo agli iscritti, e soprattutto ai giovani”.

Leggi tutto...

ENPAM, online il bando per i sussidi nido e baby sitter

È stato pubblicato il bando per le dottoresse mamme che vogliono chiedere all’Enpam un sussidio per la maternità.

La cifra messa a disposizione per il 2017 è di 1.500 euro da utilizzare per le spese di nido (pubblico e privato accreditato) e babysitting nei primi dodici mesi di vita del bambino o di ingresso del minore in famiglia in caso di adozione o affidamento. Il beneficio è concesso una volta per ciascun figlio.

Si potrà fare domanda a partire dalle ore 12 dell’8 maggio fino alla mezzanotte del 7 luglio.

I sussidi, spiega Enpam, si aggiungono alle nuove tutele previste per la maternità introdotte a partire da quest’anno: più soldi per l’assegno minimo, che sfiora i 1200 euro mensili per cinque mesi, indennità di gravidanza a rischio per tutte le professioniste, copertura dei buchi previdenziali ed estensione di tutele anche alle studentesse di medicina e odontoiatria non ancora laureate.

Leggi tutto...

I sindacati: "La proposta di esproprio dell'ONAOSI offende le categorie mediche e sanitarie"

La bozza di riforma degli Enti previdenziali privati ipotizza la soppressione dell’ONAOSI trasferendone le funzioni in una Gestione speciale INPS “per il sostegno, l'educazione, l'istruzione e la formazione degli orfani di medici, chirurghi, odontoiatri, medici veterinari e farmacisti”.

Con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, sono definite le modalità per la nomina di un Commissario liquidatore al fine della soppressione dell’Ente.

Si tratta di un vero e proprio esproprio mirato di una cassa previdenziale privata, un provvedimento senza precedenti e di dubbia legittimità, dopo la recente sentenza della Corte Costituzionale, che getta un’ombra sull’autonomia di tutto il sistema di previdenza e assistenza gestito dalle categorie professionali e da soggetti privati.

Leggi tutto...

Voto contrario di OMCeO Piacenza al bilancio di previsione 2017 di ENPAM

Voto negativo di OMCeO Piacenza al Bilancio di previsione 2017 di ENPAM, approvato nei giorni scorsi nel corso dell’Assemblea Nazionale con 144 voti favorevoli, 6 contrari e 4 astensioni.

Una decisione basata sulla valutazione del bilancio tracciata dal consulente di fiducia Dott. Massimo D’Amato (in allegato a fondo pagina la relazione integrale e la risposta di ENPAM alle osservazioni ).

In particolare viene posto l’accento sulla necessità “ormai inderogabile” di affrontare il trend costante di aumento nell’erogazione delle prestazioni previdenziali “con un piano strategico condiviso da tutti e che porti frutti immediati: il bilancio previsionale non mostra un trend favorevole”.

Tra le criticità segnalate le spese per servizi e quelle professionali “in aumento vertiginoso” e la situazione della società partecipata ENPAM REAL ESTATE, alla quale il Cda ENPAM non fa cenno nella relazione al previsionale 2017, come se non esistesse più alcun problema relativo alla capacità produttiva della società. Perplessità vengono poi espresse in merito alle plusvalenze preventivate sulla cessione del comparto residenziale di Roma.

Leggi tutto...

ENPAM - Pensione anticipata Fondo di previdenza generale “Quota A”

Si ricorda ai Colleghi la possibilità di chiedere il pensionamento anticipato al 65° anno di età per la “quota A” del Fondo Generale, purchè in possesso dei seguenti requisiti:enpam4

- 65 anni di età compiuti

- un minimo di 20 anni di contributi versati

- non essere titolare di una pensione da totalizzazione o di invalidità a carico dell’ENPAM

Se interessati, e in possesso dei requisiti, la possibilità di fare la domanda sarà subordinata ad una “opzione” da inviare all’ENPAM prima del compimento del 65° anno di età (e comunque, a pena di decadenza, entro il mese di compimento dei 65 anni di età), a mezzo raccomandata A/R.

Il modulo, aggiuntivo rispetto alla domanda di pensione vera e propria, è scaricabile all’indirizzo www.enpam.itsezione modulistica – fondo di previdenza generale – modulo per l’esercizio del diritto di opzione per il calcolo della pensione anticipata di Quota A. Il mancato invio di detta opzione non consentirà la possibilità di poter fare la domanda di pensionamento anticipato.

Leggi tutto...

OMCeO Piacenza: "No all'investimento di ENPAM nel Fondo Atlante 2". La risposta del Presidente Oliveti

“Attendiamo di valutare se ci saranno condizioni per noi favorevoli per realizzare l’investimento, e, prima di tutto, attendiamo una direttiva dei ministeri vigilanti. Altrimenti non ci saranno le condizioni per convocare i Cda e presentare alla loro autonomia decisionale la proposta di investimento”.

Alberto Oliveti, presidente di ENPAM e di ADEPP, risponde alla lettera di OMCeO Piacenza con la quale il Consiglio Direttivo, dopo la riunione del 28 luglio 2016, esprimeva all’unanimità la propria contrarietà alla decisione da parte di ADEPP, l’Associazione degli Enti Previdenziali Privati, di investire nel fondo "Atlante 2" per il salvataggio bancario dopo che il Governo avrebbe chiesto di immettere circa 500 milioni di euro.

Nella lettera firmata dal Presidente Augusto Pagani (in allegato a fondo pagina) si manifestano serie perplessità su un investimento giudicato "rischioso e perciò incoerente con i principi e le strategie della nostra Cassa previdenziale".


ADEPP, che rappresenta 19 casse previdenziali private, annunciando l’appoggio all’iniziativa “Atlante 2”, ha evidenziato ”l’importanza di investire a sostegno del sistema paese, nel quale i professionisti operano".

“L’iniziativa Atlante2 - precisa ora Oliveti nella sua risposta (in allegato) - è tutta da verificare nei numeri e negli atti che ancora oggi attendiamo. Perché solo allora, soddisfatta l'esigenza e condiviso il contenuto, saremmo stati in grado di esercitare il nostro sostegno annunciato ad Atlante2, da deliberarsi autonomamente in ogni rispettivo Cda”.

Leggi tutto...

Previdenza: versamento Quota A per i neoiscritti, i chiarimenti di ENPAM

Il presidente di Enpam Alberto Oliveti fornisce in una comunicazione alcuni chiarimenti sul pagamento dei contributi della Quota A del fondo di previdenza generale da parte dei medici neo-abilitati.enpam4

“In passato - scrive nella nota - era Equitalia a gestire la riscossione, con il risultato che a causa dei tempi necessari alla comunicazione dei dati tra le diverse strutture spesso i bollettini arrivavano in ritardo di un anno. Questo da una parte creava difficoltà ai giovani colleghi che si trovavano a dover pagare in una volta sola due annualità, dall'altro ha generato l'erronea conclusione che i contributi non dovessero mai essere versati il primo anno”.

Leggi tutto...

Voto contrario di OMCeO Piacenza al bilancio consuntivo 2015 di ENPAM

L’Ordine dei Medici di Piacenza ha espresso voto contrario al bilancio consuntivo 2015 di ENPAM, approvato sabato 30 aprile 2016 nel corso dell’Assemblea Nazionale dell’Ente (150 voti favorevoli, 2 astenuti e 7 contrari).

Anche quest’anno il Consiglio Direttivo di OMCeO Piacenza ha scelto di affidare la valutazione del bilancio, sulla quale basare il proprio voto, a consulenti di fiducia, esperti di contabilità e di revisione dei conti: “Una decisione - spiega il Presidente Augusto Pagani - presa per senso di responsabilità nei confronti dei nostri iscritti, non avendo le sufficienti competenze per dare un giudizio tecnico in merito; scelta che riteniamo anche coerente con la difesa dell'atto medico dall'assalto delle altre professioni sanitarie, che sarebbe difficilmente sostenibile se ci autoproclamassimo esperti di finanza, gestione immobiliare e revisione di bilancio”.

Pagani nel suo intervento nel corso dell’Assemblea ha parlato di una situazione dell’Ente “ancora problematica, nonostante la riforma recentemente approvata”.

In particolare ha avanzato dubbi “sulla valutazione degli immobili, sul mancato accantonamento di alcuni costi, sulla redditività del parco immobiliare (meno dello 0,5%) e del patrimonio (meno dello 0,4%), sul rendimento degli investimenti mobiliari e sui pericoli correlati a studi attuariali discutibili, che probabilmente hanno sbagliato tempi e consistenza della gobba pensionistica”.

Leggi tutto...

Ordine Provinciale dei Medici ed Odontoiatri di Piacenza. C.FISC. 80000310336. Tutti i diritti riservati.